KIRTAN

Kirtan significa “tagliare di netto” ovvero tagliare l'idea di separazione per ricollegare i nostri cuori attraverso il suono della musica. Si canta al divino attraverso le varie forme in cui si manifesta. Il Kirtan è un concerto a chiamata e risposta. La passione per il canto si manifesta in Radha sin dalla giovane eta'..la sua voce e' uno strumento di unione con il divino ed il canto devozionale le permette di viverlo a pieno.
Collabora con Mauro Tiberi e Gianluca Bacconi in un progetto di canto estatico e mantra accompagnata da strumenti della tradizione indiana. Canta ed organizza Kirtan con Eleonora Sargenti presso Floema bistrot a Cerveteri, in spiaggia e ovunque si possa condividere la gioia di sentirsi in armonia con l' Energia Universale.   

TAMBURO SCIAMANICO

Il Tamburo è l’alleato più importante di uno Sciamano. Tutti gli sciamani lo posseggono e se ne prendono cura come se fosse un compagno, un amante, un amico fedele, purificandolo, nutrendolo, scaldandolo e abbellendolo. Il tamburo è anche considerato il cavallo dello Sciamano, poiché lo conduce in luoghi di potere interiore, luoghi di guarigione, luoghi di sogno, luoghi di bellezza tali da far aprire il cuore. Lo mette in contatto con le altre dimensioni: a cavallo del suo tamburo, lo sciamano viaggia.
Angelo grazie alla collaborazione con Mauro Tiberi e Radha organizza workshop in diverse localita' vicino a Roma dove si puo' partecipare alla costruzione del proprio tamburo o suonare nel cerchio sciamanico.Possono essere realizzati tamburi su richiesta anche se la vera pratica consiste nel crearlo fondendo le energie di tutte le persone presenti in quello che e' un vero e proprio rito.